?

Log in

No account? Create an account

Salvation is free

Inject your soul with liberty [Salvation, Cranberries]

<3
margherota
Una delle canzoni più belle e romantiche, che ha per me un sacco di significati.
Grazie <3



Cose
margherota
Sono in ritardo di quattro anni, e va bene, a questo non posso nè potrò mai scappare.
Ma questa piccola cosa tanto importante va in qualche modo commemorata e segnata sul calendario. Ho insistito e insistito, anche grazie - SPECIALMENTE grazie - al supporto dei miei genitori, del mio fidanzato e dei miei amici, e alla fine ci sono riuscita.
Ho superato Lingua Cinese.
Nel corso normale della mia facoltà, ho indietro soltanto due esami, uno dei quali è letteratura italiana, semestrale e decisamente leggero. L'altro è coreano.
Non riuscirò a laurearmi per settembre dell'anno prossimo, questo è abbastanza chiaro. Ma non credo che andrò così tanto fuori corso, o quantomeno c'è la possibilità che io non finisca tra trent'anni. Mi sono sbloccata sul piano del parlato, ho fatto abbastanza pratica da saper rispondere qualcosa in più di "DUI", che equivarrebbe al nostro "OK/SI'".
E niente, oh. Sono felice e fiera, per una volta.
Buonga giornata a tutti (L)

Revolutionary Girl Utena - 30 DAYS CHALLENGE (5)
margherota
anthy-utena2

5. Favorite Pairing and why

Cioè, a questo punto dovrei parlare dell'intero anime, per far capire quanto queste due mi piacciano e quanto sono obiettivamente perfette l'una per l'altra e stiano bene e siano canon e un sacco di altre cose. Per l'appunto.

Dall'inizio alla fine dell'anime, è il loro rapporto a costruirsi, pezzo dopo pezzo. Non è un rapporto banale, tutto fluff e cosine dolci - non che questo sia di per sè brutto, ma la UtenaAnthy semplicemente NON è quel tipo di rapporto, o non è SOLO quello, tutto qua - è un rapporto che si basa sulla profonda comprensione e empatia, sul rispetto e sulla condivisione di tutto. E sì, anche amore, perché canonicamente Anthy è innamorata di Utena e canonicamente Utena è innamorata di Anthy.

L'anime mostra le parti più brutte dei rapporti d'amore, come di qualsiasi altro rapporto sentimentale. Questa è la forza dello show, nella sua totale mancanza di banalità.

Questa ship è innanzitutto partecipata da entrambe le parti, non solo da una. E' equilibrata, dal momento che non c'è l'ombra di un sopruso, ed è libera, si basa unicamente su se stessa e sui sentimenti delle due ragazze. Di contro a tutto quello che si vede, direi che è la relazione /più bella che si possa ottenere/.

E sono sinceramente convinta che loro due siano assieme qualcosa che rasenti la perfezione.

Hanno entrambe un carattere complesso, /ben realizzato/, non sono macchiette e basta - specialmente Anthy, che è una meraviglia sotto questo punto di vista, per me. RIescono a integrarsi perfettamente, a non sacrificare se stesse per l'altra ma uscirne, invece, valorizzate.

E poi il loro è l'unico futuro possibile e CERTO, fuori dall'accademia Ohtori. Un motivo ci dovrà pur essere (L)

Revolutionary Girl Utena - 30 DAYS CHALLENGE (4)
margherota

2qs6iqt


4. Favorite saga (Student Council, Black Rose Saga, Akio, Apocalypse)



L’immagine è totalmente random, perché non ne ho trovate di migliori o che avessero senso.

La mia saga preferita è la penultima, quella dove si definisce ed esplica il rapporto tra le varie coppie dei personaggi secondari. Essendo io amante particolarmente di quelli, l’ho decisamente apprezzata xD In primis, è ovvio e quasi superfluo dirlo, quelle di Miki e Juri, ma mi è servita anche per comprendere meglio il rapporto tra Touga e Saionji, che non è affatto banale, come invece può sembrare.


Revolutionary Girl Utena - 30 DAYS CHALLENGE (3)
margherota



3. Favorite duel song



Lo so che non è la soundtrack di un duello, ma posso dire che la preferisco a tutte quelle che ho sentito - che sono tante, sul serio, ma proprio tante.

Alla fine ho imparato ad amarla, c’è poco da fare xD


Revolutionary Girl Utena - 30 DAYS CHALLENGE (2)
margherota

Revolutionary Girl Utena 30 DAYS CHALLENGE

2. Favorite male character and why

Ho pensato diverso tempo se mettere Mikage, in questo secondo giorno, ma ho capito che non sarei stata davvero sincera con me stessa. Miki è senza dubbio uno dei pochi ragazzi all’interno di questo anime che mi piaccia davvero.

Lui è un altro, l’ennesimo e quasi banale parlando di Utena, ragazzino abusato che vive in un mondo tutto suo, composto solo di nero e bianco con nessunissima sfumatura. E’ un bambinetto di 13 anni soltanto incatenato al proprio concetto di innocenza, l’infantile ragazzetto con mille manie - a partire dal cronometro - e un ambiguo quanto incoerente rapporto con la propria sorella gemella.

Al di là dello starmi più o meno simpatico, perché questo è puramente personale, lo associo quasi alla figura romantica di Peter Pan, anche se decisamente più inconsapevole: è quell’infanzia che preserva se stessa e che non necessita di altro, che crede nella sola integrità della purezza o nella più piena contaminazione, e che da una parte si adagia sulle proprie stesse convinzioni.

Detto così, sembra quasi che io lo odi, ma sono dell’idea che conoscere i difetti quanto i pregi dei proprio amati pg sia solo consapevolezza, nulla di più. Non posso difendere a spada tratta Miki, dal momento che di difetti ne ha mille, posso solo dire che lo sento vicino a me e apprezzo ciò che lui rappresenta ed è, nella sua forma migliore.

E’ gentile, è calmo, è pacato, e nel suo mondo incoerente c’è spazio /per tutti/, anche per quella perla nera che è sua sorella. Questo è quanto (L)


Revolutionary Girl Utena - 30 DAYS CHALLENGE (1)
margherota


Revolytionary Girl Utena 30 DAYS CHALLENGE

1. Favorite female character and why

Juri è, senza dubbio, la mia preferita.

Ho sempre avuto un debole per i personaggi come lei, forti e orgogliosi di carattere e con una storia sentimentale/amorosa da affrontare.

E al di là di questo, Juri ha sì attirato dall’inizio la mia simpatia, direi ancora prima del suo primissimo duello con Utena, ma è entrata a ragione nella lista dei miei pg preferiti di sempre per la storia che affronta, per l’evoluzione e per la conclusione che raggiunge alla fine della serie.

Juri è la donna eccezionale, la donna che si è fatta “un posto tra gli uomini”, grazie al suo talento, una donna che “ha le palle” ma anche tutte le grazie femminili, una donna decisa e una donna anche esigente e severa. Se si limitasse a questo, sarebbe più o meno una macchietta - e all’inizio, come ogni pg di Utena, viene presentato proprio COME una macchietta, burbera e anche violenta. Poi la si conosce, andando avanti, con la storia di Shiori e Ruka, e la vedi fragile e sensibile, sempre e comunque forte, /terribilmente generosa e amabile, amata e stupenda/. L’esempio dell’amore che dapprima arriva a sacrificare stupidamente se stesso, autoimplodendo, e poi arriva alla vera bellezza, ribaltando l’idea dell’amore romantico e pretendendo per sè una vera dignità.

Amo Juri, perché è DAVVERO forte. L’adoro sul serio.


TuttixJongUp
margherota
Io non sto bene.
Sto arrivando a shippare JongUp - che è bellissimissimo, l'amore mio, c'ha degli occhi e un sorriso che sono la fine del mondo - con chiunque nel suo gruppo. Partendo da Zelo e Himchan, ok. Ma oggi sono arrivata a cose indicibili.
E vvb.

Copy+of+tumblr_maei552fU91rdicico1_1280
Tags:

La rivoluzione di Utena
margherota
Ok, dunque.
Sono più o meno reduce da una lunga maratona che quasi due settimane per vedere quello che ho scoperto essere uno dei """"Classici degli anni '90"""", parlando in termini di anime&manga. Mi sono limitata, per ora, a vedere solamente l'anime, 39 episodi, e si capisce bene che essendo questo parte di un progetto multimediale, insomma, è quasi poca roba.
Come da titolo, sto parlando de "La rivoluzione di Utena", altrimenti detto solo "Utena". La cosa prevede non solo l'anime, ma due manga, un film, un videogioco e un musical - miro a vedermi solo il film, giusto per essere precisi, perché leggermi anche il manga penso sia più o meno folle, come sempre ho considerato folle leggersi anche il manga di NGE, quindi nisba, film e basta.
Ma a parte sproloqui inutili miei, nel caso qualcuno fosse interessato all'opera, sul serio, non legga quello che dirò, perché c'è una dose massiccia di SPOILER. Io scrivo a visione ultimata, se non fosse chiaro, e ok che è un anime di quasi vent'anni fa, ma non si sa mai.


Ero partita con l'idea di vedermi un tranquillo e rilassante shojo ai, con tanto di principessa e principe di genere - ho visto Strawberry panic, quindi più o meno mi ero fatta un'idea simile.
Ecco, no. Assolutamente no. Utena non è niente che assomigli vagamente a Strawberry panic. Nel senso BUONO del termine, sia chiaro.
Innanzitutto, è un'opera decisamente complessa. E lunga. E piena di allegorie notevoli.
In 39 episodi, i personaggi che vengono presentati non sono molti, ma agiscono secondo una certa ritualità che li fa emergere uno dopo l'altro più o meno tutti. E per questo, a mio avviso, vengono via via sempre più approfonditi.
C'è una struttura base, come in ogni cosa, che ricalca un preciso cliché. Il poema cavalleresco, fatto di principi e principesse, dove letteralmente il premio di ogni lotta è la donna più o meno amata. Ecco, anche in questo caso succede così, anche se Utena non inizia il "gioco" in maniera consapevole ma solo spinta da un modo di sincero affetto - giusto per ribadire quanto ricalchi, a conti fatti, l'idea dell'eroe/principe puro.
Da qui c'è un crescendo di un po' tutto.
C'è una massiccia dose di nonsense, specialmente grafico, rappresentato all'interno delle scene più disparate; un esempio è il congresso degli studenti, sullo sfondo del quale vengono messi svariati oggetti, senza molto senso logico, addirittura una volta c'è una partita di baseball in mezzo alle sedie e al tavolo dove siede Miki, quindi proprio direi che questo è il lato /folle/.
I personaggi sono integrati in maniera perfetta in questo mondo isolato, più che altro presi dalle proprie vicende e faccende per pensare ad altro. Ho trovato molto bella la loro caratterizzazione, per quanto ovviamente alcuni personaggi mi sono piaciuti di più e altri di meno. Ma di questo parlerò dopo, quando ne prenderò in esame alcuni - i miei preferiti, per l'esattezza.
I duelli sono ciclici. Prima il congresso degli studenti tutto, poi affiliari di questo e di nuovo il congresso. I personaggi, alla fine, risultano essere di un numero limitato, considerando lo sviluppo della storia.
Storia che, ripeto, è molto allegorica, e ha una particolare attenzione ai dialoghi tra i vari personaggi. Mi sono molto piaciuti i siparietti delle tre ragazze ombra, di cui non si vede mai il volto, con il loro "Lo sai cosa mi chiedo?", è un motivetto che mi è entrato in testa e ci rimarrà per parecchio tempo xD
Il finale stravolge qualsiasi favola, diventa una sapiente metafora della vita, per lo più vita adolescenziale ma anche no, dove più che subentrare nell'ordine prestabilito l'eroe, utena, lo ribalta completamente e compie la sua vera e propria RIVOLUZIONE. Alla fin fine, lei non diventa un principe per Anthy, e per questo riesce davvero a salvarla, sconfiggendo "l'adulto" che invece voleva imporre a lei e al resto del mondo il proprio controllo preciso.

Questa è la mia impressione generale, ora parlerò dei personaggi che più mi sono piaciuti.
Utena, innanzitutto. Ok, è presentata un poco come una mary sue, specialmente all'inizio: bellissima, bravissima, tutt-issima, amata da ragazzi e ragazze etcetc. Ora, nel corso della storia si guadagna tutta la stima e l'ammirazione, per me, dello spettatore, dando effettivamente prova di un carattere forte e non scontato. Ha ovviamente i suoi momenti di debolezza, ma snon sarebbe stata umana in quel caso; il punto è che riesce sempre e comunque a trovare un riscatto, la forza di andare avanti e di uscire "dal proprio guscio". Non per niente, è la protagonista.
Anthy. Io ho passato diverse fasi, con questa persona. Prima mi piaceva e basta, più o meno come lo avrebbe fatto una piccola mascotte - è brutto dirlo ma è così. Con la saga di Mikage, ho cominciato ad avere angoscia, quando compariva lei, e anche andando avanti sempre di più. Credo di averla capita davvero solo nelle ultime puntate dell'anime, quando in effetti si rivela per lo splendore che è. Non principessa ma strega, non vittima ma colpevole lo stesso, con un cuore sinceramente gentile e fin troppo passionale. La adoro, e mi sono commossa alla scena finale, quando anche lei "esce dal guscio". L'adoro (L)
JURI. Lei probabilmente è la mia preferita, davvero. Lei e la sua passione, lei e la sua storia tragica, lei e il suo purissimo amore per quella cosa indegna che è Shiori, lei e il fatto che ai miei occhi altro non è che un eroe decaduto, una figura romantica degna della più totale ammirazione e del più grande amore. Insomma, buh, mi piace tantissimo <////3
Miki, rientra anche lui nei miei preferiti, perché è un patatino dolce e caruccio, e come Juri non pretende MAI di imporre il proprio amore alla persona amata. Lo trovo molto tenero, in ogni rapporto che instaura.
Nanami. Non mi sarei mai aspettata di dire che rientri nei miei preferiti, ma è così. Perché alla fine riesce a riscattarsi davvero, e per quanto rimanga una ragazzetta tutte lamentele e "FRATELLOFRATELLOFRATELLO", riconosco che ha carattere e determinazione e questo le fa un grandissimo onore. Quindi sì, anche lei mi piace.
Mikage. Perché è un mistero, è un uomo fatto di mistero, rimorso e rimpianto, fatto di tante cose sulla base del ricordo doloroso e dell'amore morto. Mi rattristisce e mi commuove in egual modo, lo trovo particolare e più che attraente. Per quanto sono assolutamente consapevole che sia un villant a tutti gli effetti.

Quelli che non mi piacciono sono relativamente pochi.
Akio, sopra di tutti. Non mi spreco manco a dire perché.
Toga. Deve soffrire male pure lui, e il suo riscatto finale con Utena non lo salva dalla dannazione eterna.
Shiori. Non tanto per il fatto che non ricambi Juri, per carità, ma per come la tratta e come si approfitti dei suoi sentimenti. Disgustosa.

Per quanto riguarda le ship, penso di essere abbastanza scontata.
UtenaAnthy. Perché sono bellissime, hanno una storia non scontata e sofferta, che si cotruisce man mano nel corso del manga e ha il proprio culmine alla fine di tutto. Io ci ho fangirlato sopra dalla primissima puntata in poi, da quando Anthy ha detto a Utena "io sono il tuo fiore", che per me era uguale a quello che ha detto Kuroko a Kagami, per fare un paragone. Una dichiarazione pubblica, insomma.
E poi, le mille milla scene di loro due, le esplicite domande alla fine di Juri, di Akio e di Miki. "Tu la ami?". La risposta ovviamente è sì, solo che Utena è troppo bella e non si è mai arrischiata a rispondere davvero, perché non vuole parlare a vanvera di amore - è un'adolescente, d'altronde, e di queste cose ha paura.
Quando si prendono la mano, alla fine, QUELLO per me significa amore. Dopo tutto quello che hanno passato, dopo tutto quello che è successo.
Hanno ballato assieme, si sono strette l'una nell'abbraccio dell'altra, hanno dormito con le dita intrecciate, hanno fatto quella roba della spada e tutto questo per me significa davvero AMORE. Significa che sono perfette l'una per l'altra.
Utena, solo Utena si è commossa per il dolore della strega, e all'età di sette anni ha detto di volerla salvare. Quello era niente, da piccola non poteva essere innamorata di Anthy, ma quello è stato l'inizio dell'empatia, è stato il primo passo. E Anthy l'ha sempre attesa, l'ha sempre cercata, per quanto impaurita e agonizzante.
Quando Anthy ha tentato il suicidio, ovviamente fermato da Utena, per me non è stata altro che un ulteriore dichiarazione del terribile dolore che stava provando. E Utena E' STATA LI' per lei, l'ha salvata ancora una volta e ha pianto PER LEI.
Insomma, io boh. Non so che altro dire.

Principalmente basta.
Per quanto riguarda le coppie incest, che ce ne sono parecchie, non mi piacciono particolarmente. Mi piace la MikiKozue in versione BROTP, le altre due coppie no perché i fratelli sono entrambi sulla lista nera (L) Mi piace moltissimo il rapporto tra Juri e Miki e anche quello tra Toga e Saionji, anche se non ci vedrei mai niente legato a una ship, nè nell'uno nè nell'altro caso.

Direi che ho finito di tediarvi :D (L)



tumblr_n36ejt61SA1sm41y1o1_r1_500

Utena OST
margherota


Giusto per non farci mancare proprio niente